Isola della Scala, Roberto Venturi chiede con una mozione che il mercato torni in centro

Per ogni paese il mercato settimanale, oltre a svolgere una funzione economica, assurge anche ad una funzione di natura sociale, costituendo un importante momento di aggregazione. A Isola della Scala il mercato – e, più nello specifico, il luogo dove esso si svolge – in questi giorni è entrato al centro del dibattito politico, in virtù di una mozione redatta dal gruppo consiliare di minoranza “Il centro destra per Isola – Venturi Sindaco”.

«Attualmente il mercato è collocato in un posto assai infelice, ovvero in via Prato Fiera e in via Cefalonia, un budello lungo e stretto che non garantisce né un’adeguata viabilità, né la sicurezza per i mezzi di emergenza», afferma Roberto Venturi. «Da molti anni», ricorda, «il mercato si tiene lì dopo essere stato ospitato, in passato, in piazza Martiri della Libertà e nelle vie centrali limitrofe».

«È ora che il mercato torni a ravvivare il centro storico di Isola della Scala», sottolinea, «È per questo motivo che abbiamo realizzato una proposta che vuole spostare il mercato, per l’appunto, nelle vie centrali del paese. Una proposta che tiene conto del fatto che questo mercato potrebbe essere collocato fra piazza Nazario Sauro, via Mazzini – fino all’incrocio semaforico con la ex statale 12 – e via Guglielmo Marconi».

La mappa che illustra la proposta fatta dal gruppo “Il centro destra per Isola”

«Inoltre, una fila di banchi potrebbe essere posizionata anche nel lato nord di piazza Martiri della libertà, in modo da non ostacolare il passaggio dei mezzi di emergenza», aggiunge, «Riteniamo che questa proposta, seppur non la migliore possibile, possa essere sicuramente un buon punto di partenza per affrontare la questione».

«Nel 2016 tutte le forze politiche – compresa quella che sostiene il sindaco Stefano Canazza – hanno dichiarato di voler spostare il mercato in un luogo più idoneo. Purtroppo, però, sino ad oggi non è stato fatto nulla», fa notare Roberto Venturi.

«Per risolvere il problema abbiamo depositato una mozione, che impegna il primo cittadino e la Giunta a trovare una nuova collocazione al mercato settimanale», spiega il consigliere di minoranza, «Speriamo che venga inserita nell’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale, e che dia vita ad una discussione seria e approfondita».

Per ogni paese il mercato settimanale, oltre a svolgere una funzione economica, assurge anche ad una funzione di natura sociale, costituendo un importante momento di aggregazione. A Isola della Scala il mercato – e, più nello specifico, il luogo dove esso si svolge – in questi giorni è entrato al centro del dibattito politico, in virtù di una mozione redatta dal gruppo consiliare di minoranza “Il centro destra per Isola – Venturi Sindaco”.

«Attualmente il mercato è collocato in un posto assai infelice, ovvero in via Prato Fiera e in via Cefalonia, un budello lungo e stretto che non garantisce né un’adeguata viabilità, né la sicurezza per i mezzi di emergenza», afferma Roberto Venturi. «Da molti anni», ricorda, «il mercato si tiene lì dopo essere stato ospitato, in passato, in piazza Martiri della Libertà e nelle vie centrali limitrofe».

«È ora che il mercato torni a ravvivare il centro storico di Isola della Scala», sottolinea, «È per questo motivo che abbiamo realizzato una proposta che vuole spostare il mercato, per l’appunto, nelle vie centrali del paese. Una proposta che tiene conto del fatto che questo mercato potrebbe essere collocato fra piazza Nazario Sauro, via Mazzini – fino all’incrocio semaforico con la ex statale 12 – e via Guglielmo Marconi».

«Inoltre, una fila di banchi potrebbe essere posizionata anche nel lato nord di piazza Martiri della libertà, in modo da non ostacolare il passaggio dei mezzi di emergenza», aggiunge, «Riteniamo che questa proposta, seppur non la migliore possibile, possa essere sicuramente un buon punto di partenza per affrontare la questione».

«Nel 2016 tutte le forze politiche – compresa quella che sostiene il sindaco Stefano Canazza – hanno dichiarato di voler spostare il mercato in un luogo più idoneo. Purtroppo, però, sino ad oggi non è stato fatto nulla», fa notare Roberto Venturi.

«Per risolvere il problema abbiamo depositato una mozione, che impegna il primo cittadino e la Giunta a trovare una nuova collocazione al mercato settimanale», spiega il consigliere di minoranza, «Speriamo che venga inserita nell’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale, e che dia vita ad una discussione seria e approfondita».

Per ogni paese il mercato settimanale, oltre a svolgere una funzione economica, assurge anche ad una funzione di natura sociale, costituendo un importante momento di aggregazione. A Isola della Scala il mercato – e, più nello specifico, il luogo dove esso si svolge – in questi giorni è entrato al centro del dibattito politico, in virtù di una mozione redatta dal gruppo consiliare di minoranza “Il centro destra per Isola – Venturi Sindaco”.

«Attualmente il mercato è collocato in un posto assai infelice, ovvero in via Prato Fiera e in via Cefalonia, un budello lungo e stretto che non garantisce né un’adeguata viabilità, né la sicurezza per i mezzi di emergenza», afferma Roberto Venturi. «Da molti anni», ricorda, «il mercato si tiene lì dopo essere stato ospitato, in passato, in piazza Martiri della Libertà e nelle vie centrali limitrofe».

«È ora che il mercato torni a ravvivare il centro storico di Isola della Scala», sottolinea, «È per questo motivo che abbiamo realizzato una proposta che vuole spostare il mercato, per l’appunto, nelle vie centrali del paese. Una proposta che tiene conto del fatto che questo mercato potrebbe essere collocato fra piazza Nazario Sauro, via Mazzini – fino all’incrocio semaforico con la ex statale 12 – e via Guglielmo Marconi».

«Inoltre, una fila di banchi potrebbe essere posizionata anche nel lato nord di piazza Martiri della libertà, in modo da non ostacolare il passaggio dei mezzi di emergenza», aggiunge, «Riteniamo che questa proposta, seppur non la migliore possibile, possa essere sicuramente un buon punto di partenza per affrontare la questione».

«Nel 2016 tutte le forze politiche – compresa quella che sostiene il sindaco Stefano Canazza – hanno dichiarato di voler spostare il mercato in un luogo più idoneo. Purtroppo, però, sino ad oggi non è stato fatto nulla», fa notare Roberto Venturi.

«Per risolvere il problema abbiamo depositato una mozione, che impegna il primo cittadino e la Giunta a trovare una nuova collocazione al mercato settimanale», spiega il consigliere di minoranza, «Speriamo che venga inserita nell’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale, e che dia vita ad una discussione seria e approfondita».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *